Design e concept grafico: Gian Piero Gerbella

Foto posters: Marco Bianchin

1h 30’

200 gr Carne macinata di manzo Scottona

200 gr Carne macinata di pollo nostrano allevato a terra

100 gr Mortadella tritata IGP Felsinea

50 gr Parmigiano Reggiano DOP

3 Uova biologiche

1 Cipolla di Tropea al crudo

Aglio

Origano fresco

Prezzemolo tritato fresco

Noce moscata

3 prese Peperoncino rosso pugliese in polvere

1/2 litro Brodo vegetale biologico

750 gr Polpa di pomodoro biologica

Fagioli rossi lessati al naturale, scolati conditi in insalata (olio, sale, aceto)

Crostini di pane toscano abbrustolito

300 gr Pane grattugiato

2 bicchieri Sangiovese di Romagna DOC

3 cucchiai Olio extravergine monocultivar “Olivo Bianco” dell’Az. Agr. Giacomo Grassi di Greve in Chianti (FI)

4 prese Sale di Cervia, oro dei papi

 

Preparazione:

Per le polpette.
Mettere in una ciotola capiente le carni opportunamente tritate, unire due uova, 250 gr di pane grattugiato, 50 gr di Parmigiano Reggiano, tre spicchi di aglio tritato finissimo, prezzemolo, noce moscata e sale. Amalgamare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formare 12 polpettine rotonde con le mani inumidite. Prima di passare alla cottura, bagnare le polpettine con 1 uovo e poi rotolarle nel pane grattugiato rimasto.

Per la salsa di cottura.
In una terrina, coccio o padella dalle pareti alte sobbollire per qualche minuto 4 spicchi d’aglio a pezzi in olio extravergine e poi aggiungere tutta la polpa di pomodoro e via via, una presa di sale, origano in abbondanza e peperoncino. Mescolare bene e cuocere per 5-8 minuti.

Contemporaneamente preparare un pentolino con circa 1/2 litro d’acqua e tre cucchiaini di brodo vegetale in polvere avendo cura di sciogliere bene il prodotto. Servirà per tirare la salsa negli ultimi 15 minuti. Immergere le polpettine nella terrina dove è stata preparata la salsa.
Aggiungere il vino e non stancarsi mai di mescolare prestando attenzione all’integrità delle polpettine. Cuocere per 30-40 minuti con pentola semicoperta e poi aggiungere il brodo fino ad ottenere una salsa della consistenza desiderata e una cottura certa delle polpette.

Servire tre polpette con la salsa in un piatto piano grande e a lato stendere alcune fette di cipolla con i fagioli rossi. Gustare con fette di pane abbrustolito a piacere.

design e concept grafico: Gian Piero Gerbella e foto posters: Marco Bianchin

/www.jumpgerbella.com/

Share: