Olissea compie due anni e a due anni si comincia a parlare e camminare con po’ più di sicurezza…Uscirà dunque dalla realtà virtuale del blog per diffondere la cultura dell’olio di massima qualità, per  “mettere in scena” l’olio secondo canoni estetici rinnovati…

Cari amici di Olissea, Proprio in questi giorni il progetto editoriale di Olissea e la nostra associazione culturale compiono due anni.

Due anni in cui abbiamo soprattutto scovato e raccontato storie che altrimenti sarebbero rimaste ignote. Storie belle, perché pensiamo sia più che mai importante dare buone notizie. Che sono tantissime e vanno ricercate proprio per la loro capacità di “contagiare”, di suggerire buone pratiche anche perché, sempre secondo noi, portano pure bene!

Siamo andate a trovare alcuni olivicoltori per ascoltare le loro vicissitudini e li abbiamo incoraggiati a consorziarsi, a stare uniti, magari anche a trovare il modo di acquistare un frantoio per poter esprimere al meglio e in autonomia la qualità dei loro oli. Abbiamo filmato, fotografato e scritto di questi incontri per farli conoscere attraverso il nostro blog di OLISSEA. Ma ora desideriamo fare di più, vogliamo proporre un evento dove sia possibile incontrare dal vivo i protagonisti delle storie di cui vi abbiamo parlato e soprattutto “certificare” che in Italia l’olio non è mai stato così buono! Sarà una festa dunque dell’olio “nuovo”, dove nuovo non sta per novello ma per “novità”. Di un prodotto che non deve più confondersi con quello generico e anonimo che arriva sulle nostre tavole.

Olissea uscirà dunque dalla realtà virtuale del blog per diffondere la cultura dell’olio di massima qualità attraverso l’evento POP-OLIO, in  chiave appunto “pop”, cioè popolare e innovativa, per allargare quanto più possibile la platea di chi vuole alimentarsi bene e in modo salutare.

Vogliamo “mettere in scena” l’olio secondo canoni estetici rinnovati, farlo percepire per le qualità intrinseche e il suo enorme valore, in modo tale da renderlo abituale e indispensabile. Svelare il piacere di assaggiare i grandi oli delle diverse regioni e armonizzarli sapientemente con i piatti della tradizione, per svelare al palato combinazioni ed emozioni sorprendenti.

POP-OLIO vuole estendere a un pubblico non di soli specialisti la scoperta e la conoscenza dell’olio di qualità attraverso i sensi e i profumi. In questa prima edizione vogliamo mettere in evidenza l’olfatto, un senso comunemente sottostimato (per esempio rispetto alla vista. Più appagante ma anche ingannatrice!) e ormai sempre più atrofizzato.

Vorremmo fornire in modo semplice e innovativo alcuni criteri fondamentali di discernimento, dato che l’unico modo di orientarsi (e tutelarsi) nell’acquisto di un buon olio è imparare a riconoscere i sentori che ne marcano la qualità. L’olfatto è uno di questi ed è importantissimo.

Gli oli che parteciperanno a POP-OLIO sono eleganti, profumati, fra i migliori mai ottenuti finora, e sono stati selezionati, in collaborazione con l’esperto assaggiatore e ideatore della guida online Extravoglio Piero Palanti, in base ai sentori dominanti: Pomodoro, Erba tagliata, Mandorla, Cicoria, Carciofo, Frutti di bosco. Questi sentori sono ben riconoscibili da tutti e le degustazioni dedicate a ciascun sentore verranno proposte in modo semplice e intuitivo.

« Un concetto e un progetto del tutto insoliti per provocare un incontro, quasi una fascinazione, con quel che ci può regalare davvero un grande olio »

Tutto questo con un evento a ingresso libero e un programma ricco di iniziative inedite, con personaggi di alto profilo che parteciperanno agli incontri tematici, degustazioni al buio nella black box, bizzarri olio-aperitivi, stravaganti assaggi di gustosissimi piatti della tradizione, teatro, cinema… e anche musica!

MA QUANDO??

Sabato 29 Febbraio dalle ore 10,00 e fino alle 23,00 e Domenica 1 Marzo dalle ore 10,00 alle 18,00

DOVE?

A Roma, negli spazi di WEGIL in Largo Ascianghi 5 . Altre notizie su chi sarà con noi in questa avventura?
Ma certo solo che ve le sveleremo un po’ alla volta.
Stay tuned su instagram!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share: